L’idroponico di Naturae e il miracolo della natura che vince su tutte le avversità

L'idroponico di Naturae e il miracolo della natura che vince su tutte le avversità

La natura esige necessari ed efficaci compromessi, racchiusi in frammenti di vita. Lo testimonia l’iniziativa dell’orto sociale, lanciata dall’Associazione Culturale Naturae per dare supporto alla popolazione in questo momento storico molto particolare.

La primavera sta esplodendo, le gemme si sono trasformate in fiori profumati, l’aria si riempie di colori e di essenze fragranti, anche le montagne assumono nuove forme, gli uccelli inondano l’aria dei loro canti; sembra di sentirli per la prima volta. È proprio il caso di dire: “LA NATURA RIPRENDE IL SUO SPAZIO”.

C’è una cosa che emerge quando tutto tace: lo stupore dei germogli in fiore in situazioni oramai destinate alla necrosi. Questa mattina la natura ha voluto stravolgere la sua diagnosi in declino, con la presenza dei primi frutti. Con grande soddisfazione, il progetto Idroponico ha funzionato, con ottimi risultati.

È solo l’inizio. E che dire di un albero di agrumi, ormai ridotto in condizioni critiche. Gli esperti lo definirebbero “Mal Secco degli Agrumi“, cioè assalito da una grave malattia fungina che colpisce gli agrumi e che spesso non lascia scampo.

Ma le cure, l’amore per l’assistenza avuta, hanno dato vita ad un vero e proprio miracolo. Ci abbiamo provato… e madre natura ha patrocinato. Sembrava contrastato dagli agenti esterni del cattivo tempo, ma si sa, niente ferma la forza della Natura.

Sono piccole testimonianze che siamo felici di trasmettere a tutti quelli che amano il mondo dell’agricoltura.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *